logo Robintur Travel Group

Armenia e Georgia

Armenia2Le perle del Caucaso

Un viaggio affascinante nei due paesi cristiani del Caucaso attraverso aspri paesaggi e verdi vallate, scenari in cui sorsero grandi monasteri rupestri e imponenti cattedrali del primo periodo cristiano.

Intraprendere un itinerario tra Armenia e Georgia significa concedersi una varietà incredibile di paesaggi affascinanti, sontuosi e originali, ed entrare a contatto con popolazioni cordiali, tradizioni folkloristiche e cibi che segneranno il ricordo del passaggio in questi luoghi tra Asia Minore e Medio Oriente.

Armenia

L’Armenia nei suoi soli trenta mila chilometri quadrati racchiude profili contrastanti come le montagne selvagge e gli altopiani disseminati da khatchkhar, croci di pietra incise sul tufo e innumerevoli chiese che testimoniano la religiosità del suo popolo. La Georgia, ponte culturale e storico tra due continenti antichissimi, si sta aprendo al mondo con una certa rapidità mostrando il suo forte attaccamento alla tradizione, viva nell’influenza degli antichi miti greci e nelle testimonianze storico-archeologiche che si ritrovano nei rilievi altissimi del Grande Caucaso.

Con una storia lunga oltre 3000 anni, la Georgia vanta tradizioni antichissime come l’alfabeto, creato nel III secolo a.C., e la viticoltura come testimoniato da Omero che nell’Odissea scrive “vini profumati e frizzanti della Colchide”, e da Apollonio Rodio che nelle “Argonautiche” racconta come gli argonauti abbiano trovato una fontana di vino nel palazzo di Aieti (in Colchide) e si siano riposati all’ombra dei vigneti.

Qui trovi il programma di viaggio completo: http://argonautaviaggi.it/ricerca-offerta?pid=8689

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e la qualità dei servizi. Continuando la navigazione autorizzi le nostre modalità d'uso dei cookie.