logo Robintur Travel Group

Occhi sul Mondo - Aprile 2018

Con queste numero presentiamo un mix di destinazioni sperimentate e mete del tutto nuove per il turismo italiano e internazionale.
Assoluta novità, il tour del Kazakhstan. Un viaggio che si preannuncia un incredibile percorso di interesse storico, antropologico e paesaggistico. Questo Paese sa creare meraviglia per i suoi molteplici contrasti che fanno sì che paesaggi di dune, canyon,
montagne e rocce colorate si alternino all’estrema modernità di Astana e al colore delle etnie e dei costumi che convivono nell’antica capitale Almaty.

Il viaggio in Russia, nelle città di San Pietroburgo e Mosca ed il tour delle Capitali Baltiche, in Lituania, Lettonia ed Estonia, così come il tour dell’Uzbekistan, benché considerati dei “classici” sono qui proposti in maniera diversa. La proposta di viaggio a San Pietroburgo e Mosca vi porterà a conoscere la Russia nel profondo, da non perdere la visita al Parco Zaryadye, con le sue diverse aree che rappresentano le principali zone geografiche della Russia: tundra, steppe, foreste e zone umide, e il Museo dei Cosmonauti, dove è raccontata la fascinosa storia della conquista dello spazio in epoca sovietica. Allo stesso modo le rinnovate visite delle città di Vilnius, Riga e Tallin, abbinate ad Helsinki, offriranno un’esperienza poliedrica ed esclusiva.

Anche il viaggio in Uzbekistan, entrato di diritto nell’immaginario del viaggiatore desideroso di nuove mete, è arricchito da un nuovo suggestivo itinerario in pullman che vi porterà a percorrere il deserto rosso di Kizil Kum.
Georgia e Azerbaijan sapranno coinvolgere i viaggiatori che in queste terre scopriranno lo zoroastrismo (Baku ha dato i natali a Zaratustra), il Cristianesimo ortodosso, passando tra moschee e Khanati in Azerbaijan e tra reperti archeologici in
Georgia e, ancora, tra l’eleganza di Tbilisi e l’incredibile modernità di Baku. Immaginare che queste destinazioni facessero parte dell’indistinto mondo sovietico sembra quasi impossibile, oggi, nel visitare le loro singolari bellezze.

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e la qualità dei servizi. Continuando la navigazione autorizzi le nostre modalità d'uso dei cookie.